Ultima modifica: 10 Giugno 2019
Istituto Comprensivo Statale Copernico Corsico (MI) > news > La protezione civile con le nostre quinte

La protezione civile con le nostre quinte

Il 17 e il 18 maggio, a coronamento di un mese fantastico di sensibilizzazione sul tema della sicurezza, un’esperienza indimenticabile di vita con la protezione civile corsichese.

Davvero tante le suggestioni, le emozioni, le esperienze e le informazioni condensate in questo stupendo progetto, iniziato 13 anni fa nella nostra scuola e ora a disposizione dei tre comprensivi di Corsico, una volta ogni tre anni.

Con il dichiarato obiettivo di “promuovere lo spirito civico e la conoscenza dei rischi del territorio” per un mese le scuole primarie Copernico e Curiel sono state al centro di un’esperienza umana unica in un contesto di vera solidarietà. Non si è trattato solo (e sarebbe già tantissimo) di un’immersione viva nella cultura della sicurezza come bene comune, a cui dobbiamo addestrare mente, cuore e azione, nel rispetto responsabile della persona. Si è trattato, soprattutto per i nostri ragazzi e le nostre ragazze di quinta, di un’autentica esperienza di vita, capace di risvegliare in ognuno dei protagonisti l’importanza della conoscenza del rischio e, insieme, l’importanza di istruire mente e cuore all’azione  consapevole e informata.

I nostri studenti non sono stati mai soli. Prima percepire, poi avere evidenza che esiste nel territorio una rete amica a cui fare affidamento ha fatto e fa la differenza. E, qui, mi permetto di sottolineare un secondo elemento straordinario: la presenza, seria, affidabile e umana, dei volontari della protezione civile, sempre in prima linea per diffondere nel territorio e nei nostri giovani la consapevolezza che insieme ce la si può fare. Un po’ come a scuola, quando diciamo che di fronte alla difficoltà, all’errore, all’imprevisto non bisogna demoralizzarsi, ma, informarsi, studiare, condividere gesti e pensieri con la più larga comunità educativa che fa da sfondo attivo a ogni esperienza didattica e sociale.

Innumerevoli sono state le esperienze vissute dai nostri ragazzi di quinta: la gestione un evento calamitoso con il coinvolgimento di un’ottantina alunni che si sono cimentati nell’allestimento di una
tendopoli e nella creazione di un centro comando, la creazione  e gestione di un centro di soccorso simulato per feriti realisticamente truccati; la partecipazione a un’esercitazione di salvataggio da rischio di annegamento; l’esposizione attiva a un momento di comunicazione con il linguaggio dei segni; e tanto altro.
E, poi, il vivere 24 ore come in un vero centro di soccorso; mangiare insieme; dormire in palestra (peccato per la tendopoli inagibile causa pioggia); conoscere fatica e piccoli inconvenienti e farne fronte aiutandosi; ritrovare nei volti dei tanti formidabili volontari la presenza di una società bella, sorridente, solidale, affidabile.

Un grazie, immenso e sincero ai 27 volontari della protezione civile che ci piace ringraziare personalmente: Antonio, Adriano, Angela, Arturo, Clelia, Concetta, Daniela, Danilo, Davide, Enzo, Fabio, Giuseppe, Ianni, Ivano, Leandro, Luca, Luciano, Matteo, Matteo, Ornella, Piero, Raffaella, Salvatore, Samanta, Thomas, Vito, Walter a voi la nostra riconoscenza: ci avete guidato con autorevole e umana sollecitudine in una lezione di vita vera che non dimenticheremo.

Un ringraziamento altrettanto sentito e sincero, inoltre, a tutte le associazioni e organizzazioni territoriali coinvolte, che hanno seguito l’intero progetto con grande professionalità e generosità:

  • Nucleo Protezione Civile A.N.C. Corsico
  • Associazione FiR.CB – CE.BA.CO Corsico
  • C.V. Protezione Civile Assago
  • C.V. Protezione Civile Buccinasco
  • C.V. Protezione Civile Cesano Boscone
  • Gruppo Comumale di Protezione Civile di Trezzano s/N
  • CIVI.CO.S
  • Gruppo Truccatori Area B
  • Croce Verde A.P.M. Corsico
  • Corsico Soccorso onlus
  • Polizia Locale di Corsico
  • Sportalia – AICSPORT SSD

E, infine, grazie ai genitori, che hanno creduto in questa iniziativa, e ai nostri valorosi docenti, sempre presenti e veri punti di riferimento dei nostri ragazzi.