Ultima modifica: 8 aprile 2018

#nessunotocchiilprof

Messaggio di solidarietà ai docenti e al personale tutto della scuola

L’IC Copernico di Corsico esprime solidarietà e vicinanza agli insegnanti che le cronache, troppo spesso, ci raccontano essere aggrediti nelle scuole e ringrazia tutti gli insegnanti italiani per il ruolo insostituibile che, quotidianamente, anche nelle situazioni più difficili, esercitano con competenza e dedizione nei confronti dei giovani e, quindi, del futuro del nostro Paese.

In qualità di dirigente scolastico vorrei sottolineare la grande e complessa attività non solo didattica ma anche educativa svolta da tutti i lavoratori della scuola, non solo nell’IC che conosco, ma in tante, tantissime scuole italiane. Leggere fatti di cronaca in cui il personale scolastico è bersagliato è spiacevole e triste.
Tutti, dentro e fuori la scuola, sogniamo una scuola in cui si stia bene. I problemi ci sono e ci saranno, ma se non recuperiamo, concettualmente, un’idea di scuola da rispettare non potremmo che scadere sempre di più nel circolo vizioso che ridurrà la scelta del lavoro scolastico ad un ripiego e porterà, a scuola e in cattedra, persone sempre più demotivate a svolgere il lavoro di docenti, collaboratori, dirigenti.

Grande solidarietà ai colleghi dirigenti scolastici che svolgono un lavoro inimmaginabile e pagano per responsabilità mai definite, e grande vicinanza ai docenti e a tutto il personale scolastico vilipeso e non considerato.

Il dirigente scolastico
Alberto Ardizzone

Questo messaggio è stato condiviso da numerosi dirigenti scolastici, che hanno lanciato l’hashtag #nessunotocchiilprof