Ultima modifica: 1 maggio 2018

Spazio creta in continuità

Nota

Lo sviluppo di questa attività è dovuto alla disponibilità del prof. Marconetti che ha messo a disposizione due ore “buche” del suo orario a tutte le classi della primaria che, attraverso prenotazione, hanno potuto partecipare a questi momenti, accompagnati dai rispettivi docenti della primaria. 
La scheda di progetto è perciò ridotta, in quanto si tratta di attività-laboratorio di 2 ore per ciascun gruppo classe

Finalità

  • Contribuire alla continuità primaria-secondaria attraverso la proposta di attività di manipolazione della creta
  • Favorire un primo contatto da parte di studenti della primaria con i laboratori e i docenti della secondaria
  • Rinsaldare la collaborazione scuola-famiglia attraverso la compresenza di una mamma nelle attività

Denominazione area e responsabile

  • AREA 1 X Progettualità
  • AREA 2 □ Coordinamento

Francesco Marconetti

Titolo attività

Creta in continuità

Gruppo destinatari

Alunni della scuola primaria

Obiettivi specifici

  • Obiettivo 1 – Sviluppare la percezione tattile e visiva, la coordinazione oculo-manuale e la motricità fine.
  • Obiettivo 2 – Mettere in gioco le capacità manuali individuali, conoscenze e creatività.
  • Obiettivo 3 – Favorire un ambiente collaborativo contrassegnato dalla compresenza delle diverse componenti
  • Obiettivo 4 – Favorire passaggio di competenze tra docenti

Attività

Il laboratorio prevede attività a carattere prevalentemente pratico e sperimentale, precedute da una breve presentazione introduttiva e di conoscenza del gruppo. I bambini arrivano a progettare e realizzare un’opera.

Cronogramma

Da gennaio a maggio 2018

Metodologie e tecnologie d’intervento

  • Attività di manipolazione in piccolo gruppo

Foto gallery