Ultima modifica: 10 giugno 2018

Un augurio leggero

Un saluto alla bambine e ai bambini dell’ultimo anno dell’infanzia e della primaria.

Palloncini verso nuove sfideVenerdì è finita la scuola. O, meglio, è  terminata l’attività didattica nella primaria e nella secondaria. L’infanzia continua e i ragazzi delle medie sono in procinto di sostenere gli esami di licenza.

Giorni, questi, di saluti, di festa, di auguri e di arrivederci. Momenti di gioia e di giochi, canti e piccole rappresentazioni. Incroci di sguardi  docenti-bambini e genitori-figli, gesti di intesa, qualche lacrima, tanti sorrisi.

Il mio saluto speciale di oggi è a voi, bambine e bambini dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia e primaria.
A voi un pensiero speciale, leggero e colorato come un palloncino da liberare in aria. Da seguire con lo sguardo e con il naso all’insù, mentre cuore e mente consegnano al palloncino che porta il vostro nome un pensiero bello e il desiderio per un futuro felice, impegnato e gentile.

Grazie, care e cari bambine e bambini, ragazze e ragazzi, per avere reso più colorati e leggeri i tanti giorni di questo mio anno con voi. Buona fortuna!

Alberto Ardizzone